.
Annunci online

abele
...vorrei tanto creare un piccolo antro di spietata tenerezza...


Diario


27 marzo 2006

Moretti si è alleato con Berlusconi.

Il fatto che "I tedeschi si sono alleati con gli Americani" era stata la conclusione di un Alberto Sordi, tenente dell'esercito italiano, attaccato dai tedeschi dopo l'8 settembre.

"Nanni Moretti si è alleato con Berlusconi" è stata la mia conclusione dopo aver visto "Il Caimano", ultima fatica del blasonato regista.
Dopo un paio di ore di film, all'acensione delle luci, mi sono guardato attorno ed ho visto la disperazione: occhi bassi, senso di impotenza, certezza della sconfitta.

Neanche la propaganda giapponese durante l'offensiva nel Pacifico era riuscita a fare tanto!  

Il mezzo è stato semplice:

  • mettete su pellicola le usuali accuse fatte a Berlusconi, fatele ripetere fino alla nausea da personaggi descritti come inetti perdenti senza speranza, incapaci di tenere insieme famiglia, lavoro ed sogni,
  • e sostenete che, anche se per caso essi tentano di fare qualcosa, essi sono obbligati a fare affidamento unicamente su pervertiti senza midollo e capitalisti polacchi che li prendono per il collo per due lire e si dilettano ad insultare l'Italia dall'alto dell'inesistente loro profondità morale e politica.
  • Disegnate Berlusconi come l'unica persona in Italia dotata di testicoli, sostenete la sua capacità di comprare chiunque e di eliminare qualsiasi persona onesta che si metta sul suo cammino.
  • Prendete atto del fatto che, se si proverà a liberarsi di Berlusconi per via giudiziaria e non per via politica ne risulterà una spaccatura nella società civile (e forse un conflitto armato ma guardatevi bene) dal dire che questa è una conseguenza naturale della scelta di abbattere il leader della metà degli italiani invece di batterlo politicamente.

Il risultato è che qualsiasi dubbioso che vedrà il film, semplicemente non andrà a votare.

Moretti voleva probabilmente dare una staffilata alla società civile ma ha ottenuto solo due risultati:

- uno spot elletorale per la destra;

- una ulteriore deresponsabilizzazione per i sedicenti leader della sinistra che, invece di lottare (attività poco chic e fuori moda), si limitano a "disapprovare e scandalizzarsi" come vecchie zitelle.

In altre parole, si cerca di dimostrare che un'eventuale sconfitta

  • non è causa del fatto che è stato imposto agli elettori  un leader inaccettabile, boiardo della vecchia DC più degeneer, colluso con le peggiori lobbies economiche, coinvolto in vicende losche e meschine, e totalmente nullo politicamente;
  • non è dovuta che i veri leader politici sono stati messi da parte per ragioni non realmente spiegate agli elettori;
  • non è legata ad un programma elettorale che non è altro che una collezione di pii desideri ma è un deserto nel campo dei veri idali e delle solide posizioni politiche.  

Si cerca quindi di dare la colpa agli elettori che, nella mente dei nobili della sinistra, sarebbero incapaci e privi di midollo.

Francamente, signor Moretti, secondo me il suo film è tutto sbagliato.
Se Lei uscisse dai salotti per entrare nelle case condivise dai lavoratori interinali, nelle stanze dei volontari, nelle università, nei parchi dove giovani stanchi del doppio lavoro si rilassano e parlano tra loro, si renderebbe conto che le energie pulite esistono in questo paese.
Mancano i leaders che abbiano abbastanza coraggio per usarle.
Mancano giornalisti che abbiano il coraggio di denunciare questa carenza. Mancano intellettuali veri che abbaino il coraggio di spogliare i re. 

Buona Giornata

Guido




permalink | inviato da il 27/3/2006 alle 10:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio        aprile
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Racconti
Fotografia
Pensieri Sparsi
Capoeira
Politica
Bibbia

VAI A VEDERE

Professionisti
Progetto Cicero



Visualizza la mia pagina su Progetto Cicero


Visita Progetto Cicero



Trovi altre fotografie come questa su Progetto Cicero


Add to Technorati Favorites 


 www.kilombo.org

View Guido Mastrobuono's profile on LinkedIn

CERCA